ITA | ENG
Menu di navigazione   
HOME
PROFILO
I NOSTRI SERVIZI
DOVE SIAMO
I CLIENTI
AREA NEWS
CONTATTACI
Le nostre sedi   
   ROMA
     00144 - Via Birmania, 81
     Tel. 06.591.74.69
     Fax 06.591.35.82
     E-mail: fiderconsult@fiderconsult.com
   MILANO
     20145 - Via Bernardino Telesio, 2
     Tel. 02.498.6350
     E-mail: fidermi@fiderconsult.com
   FIRENZE
     50132 – Viale Giuseppe Mazzini, 10
     Tel. 055.234.79.02
     Fax 055.234.79.09
     E-mail: fiderfi@fiderconsult.com
 
 
Area news  
Taxnews 7.2018 | Proroga della fatturazione elettronica nel settore dei carburanti ; detrazione IVA e deduzione costo
5/7/2018
Con il notiziario del 15 maggio scorso, abbiamo illustrato le novità in tema di fatturazione elettronica di carburanti per motori ad uso autotrazione e in tema di mezzi di pagamento

Ad aggiornamento di quanto indicato, Vi informiamo che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 148 del 28 giugno 2018 il Decreto Legge 79/2018, il quale dispone il rinvio del termine per l'entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica nel settore dei carburanti (il rinvio riguarda esclusivamente le cessioni di benzina e gasolio per autotrazione verso soggetti passivi IVA effettuate presso impianti stradali di distribuzione) dall'1 luglio 2018 all'1 gennaio 2019.

Pertanto ai fini IVA, sarà possibile continuare a documentare gli acquisti presso gli impianti stradali di distribuzione mediante la scheda carburante, ovvero mediante il mezzo alternativo del pagamento con mezzi tracciabili ai sensi dell'art. 1, comma 3-bis, del DPR 444/97.

E’ tuttavia da notare che:
  • l'art. 1, comma 923, della L. 205/2017 (Legge di bilancio 2018), come modificato dal D.L. 79/2018, prevede già a partire dall'1 luglio 2018 che l'esercizio del diritto alla detrazione IVA sia subordinato al pagamento mediante mezzi tracciabili; inoltre
  • tenuto conto della modifica dell'art. 164 del TUIR, introdotta sempre con L. 205/2017 (Legge di bilancio 2018), per la deduzione del costo ai fini delle imposte sui redditi, sussiste l'obbligo di pagamento mediante mezzi tracciabili a decorre dall'1 luglio 2018.
Quindi, salvo eventuali ulteriori modifiche o chiarimenti, per la deducibilità del costo e la detrazione dell’IVA, dall’1 luglio 2018, è necessario che i pagamenti dei carburanti siano effettuati esclusivamente mediante carte di credito, carte di debito, carte prepagate emesse da operatori finanziari, altri strumenti di pagamento elettronico, che consentano anche l'addebito in conto corrente o gli ulteriori mezzi di pagamento previsti dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 73203 del 4.04.2018 (assegni bancari e postali circolari e non; vaglia cambiari e postali; bonifico bancario o postale; addebito diretto in conto corrente).
INDIETRO
Pur essendo stata posta la massima cura nel predisporre le notizie che precedono, anche considerando la necessità di fornire notizie il più possibile sintetiche e tempestive, qualora le stesse debbano essere utilizzate per decisioni aziendali o, comunque, in occasione dell’applicazione delle relative norme di legge, Vi invitiamo a contattarci per un esame più approfondito di ogni specifico argomento.
 
 
Copyright © 2008 Fiderconsult S.r.l., tutti i diritti sono riservati - Partita IVA 01210161004 - Design by Altra|via